LE NEWS, Trasmissioni televisive e radiofoniche

A Librare Time un dialogo bellissimo con Marina Brognoli


Un’esperienza nuova per una giallista scrivere un libro per bambini. Ma quando si riceve una sfida da un lettore di otto anni, non si può non accettare. “Tu scrivi libri per tutti, ma perchè non ne fai uno per noi bambini?”.

La crisi… era vero, eppure almeno una bella favola l’avevo scritta (“La vera storia della Befana“, pubblicata da vari settimanali e da un periodico della RAI e nell’antologia I doni della mente), ma un romanzo per bambini no, aveva ragione. E’ così che è nata la prima versione de “L’Ispettore Supplì, le mozzarelle scomparse e altre fantastiche storie”. Stampai il file per mio conto e lo sottoposi al giudizio del piccolo critico letterario. Lo divorò: “Adesso vorrei tanto che fosse pubblicato,” aggiunse. Ma la storia della prima pubblicazione doveva scontrarsi con la realtà della pandemia. Uscito infatti per L’Erudita il giorno della chiusura per il lock down, il libro (dal titolo L’ispettore Supplì e altre fantastiche storie) non ha mai preso vita ed è ora fuori catalogo.

Con l’arrivo di Babbo Natale e della Befana, però, i miei piccoli followers lo troveranno in libreria e in un’edizione nuova fiammante. Restate collegati!

La giornalista Marina Brognoli, di Radio Bruno Brescia che, come dice lei stessa ama i miei scritti, ha voluto intervistarmi su questo libro, che ha letto con grande curiosità, conoscendo il genere che contraddistingue le mie trame (giallo/noir/thriller), e che ha apprezzato moltissimo. Ascoltate l’intervista, una vera chicca!

E quali sono i miei progetti nel cassetto? Intanto segnatevi le date della Fiera del Libro Piùlibripiùliberi. Vi aspetto lì con nuovi inspiegabili delitti e una grande novità …

Il libro poi è uscito con il titolo “L’Ispettore Supplì, le mozzarelle scomparse e altre fantastiche storie” ed è già ordinabile in tutte le librerie fisiche, negli store online ed è in distribuzione globale in tutto il mondo!

“Immaginate di indagare insieme all’Ispettore Supplì sulla misteriosa sparizione di alcune mozzarelle, oppure di rinvenire un uovo di Velociraptor in una caverna, di vincere la sfida contro dei crudeli Transformer o addirittura di riuscire ad andare sulla luna in compagnia di un bizzarro robot.

In un susseguirsi armonioso, quattro racconti accendono la fantasia dei giovani lettori portandoli attraverso realtà diverse ma accomunate dalla scoperta e dalla meraviglia, con una particolare attenzione alla trasmissione di valori quali l’amicizia, il coraggio e il rispetto per l’ambiente e per il cibo. Quattro avventure appassionanti per audaci e curiosi esploratori del mondo”

Dagli 8 anni in su.

Standard
LE NEWS

“Viaggio a Vienna”, un viaggio assolutamente da programmare…


La cover è ripresa dall’articolo di’Orticaweb, che ha regalato un magnifico spazio al compeanno del romanzo con una recensione profonda e accurata della giornalista Barbara Pignataro.

https://www.orticaweb.it/viaggio-a-vienna-compie-un-anno/?fbclid=IwAR1nQ8GR4-fd9hyJVaTooyXHWPHvdrMNMUIW3CmqiYXGbyiI_uDHWgBo8e0

Daniela si discosta dallo stile che l’ha resa famosa. Con Viaggio a Vienna, travolge il lettore di sentimenti, esplorando nelle profondità più intime di ognuno di noi con la sensibilità che la caratterizza, penetra leggera nell’anima di chi legge per fare centro. Nei traumi irrisolti e nella sete di verità ci si ritrova, anche nell’inesorabile scorrere del Danubio, triste come il destino di Renata.

Un anno di grandi successi per “Viaggio a Vienna”, pubblicato da Morellini Editore esattamente un anno fa. Ospite di Rai Radio1 nel programma Incontri d’autore con Alessandra Rauti, del TG2 nazionale nella rubrica Eat Parade, di Radio Bruno Brescia nella trasmissione a Tu per Tu con Marina Brognoli, di Telesantamarinella con Alessandra de Antoniis, di Radio Roma Capitale nel programma Di Tutto di Più con Claudio Lippi. E’ apparso su settimanali nazionali come Mio, sul periodico RAI Nuova Armonia, sul settimanale L’Ortica del Venerdì. In esposizione alla Fiera Italiana dello Scrittore, è stato segnalato dai circoli letterari italiani come uno dei più bei libri del 2020 e inserito nel Torneo Robinson del quotidiano la Repubblica.

Buon Compleanno “Viaggio a Vienna”!

“C’è solo uno spazio, né fisico né temporale, dove si può manipolare la realtà vissuta per farla divenire ciò che si desiderava
che fosse. Ed è una minuscola e impalpabile striscia di mezzo, estremamente sottile, dove il nebbioso confine tra la vita e la
morte le rende talmente vicine da permettere loro di ridere l’una dell’altra.”

Rai Radio 1 Incontri d’autore https://www.raiplayradio.it/audio/2020/12/INCONTRI-DaposAUTORE-9b5e2ec3-6811-470d-b2d7-a2e6d57dd56c.html?fbclid=IwAR1l9ANZhGILenBYVdKpYgG7zF7_6VDMC5sGdC-B3_cS1nJE4_ij9598bLM


https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/10/17/dove-acquistare-viaggio-a-vienna/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/viaggio-a-vienna-le-recensioni/

Standard
LE NEWS, Le Recensioni

DELITTI POSTDATATI- LE RECENSIONI Tuttatoscanalibri e altri


Salvina Pizzuoli da Tuttatoscanalibri:

Ed ecco ancora il commissario Rosco e la sua squadra in azione in queste nuove pagine di Daniela Alibrandi che si leggono bene, scorrono fluide con la sua scrittura piana che rende spedito l’andare avanti facilitando la bramosia del lettore che vuol capire e sapere perché, come in ogni buon giallo che solo giallo non è ma godibile in tutti i suoi risvolti, segreti e misteri si svelano lentamente: personaggi e protagonisti escono dalle pagine animati da una descrizione che li tratteggia vivificandoli, come gli ambienti in cui si muovono di una Roma datata, quella dei quartieri alti e delle sue spettacolari bellezze ed opere d’arte.https://tuttatoscanalibri.com/2021/06/24/daniela-alibrandi-delitti-postdatati-vincitore-del-premio-poliziesco-gold-2020-recensione-di-salvina-pizzuoli/

Da Sicilymag Massimo Salvatore Fazio

La trama, ricca di suspense e colpi di scena, tesse una complessa tela fatta di storie parallele che si intrecciano all’improvviso, quando tre omicidi si susseguono negli ambienti bene della capitale. I crimini metteranno in allarme i cittadini e a dura prova la squadra del commissario Rosco, chiamata a indagare. https://www.sicilymag.it/lo-specialesabatini-daniela-alibrandi-e-ariase-barretta-i-piu-attesi-della-settimana.htm?fbclid=IwAR17MvQLUYyr2SYdghwwhK1knFRDT8M8V88vsOQ95dLib-B5i2iiqqoh6lo

Da Alessandra de Antoniis:

Tre cose ha questo libro: I personaggi,Roma, e una finestra sanguinante su un periodo storico atroce.Della prima cosa sono inebriata: tanti personaggi da vivere, da amare, da odiare … quella sorta di apparenza perbenista in cui vivono persone malsane, illuse che una professione e un attico sul laghetto dell’euro … possa far di loro gente per bene; una donna in attesa di riscattare la sua vita con l’amore; una bambina fragile, un omuncolo, una squadra di poliziotti, anzi di uomini e donne che ormai sono diventati famiglia. Della seconda sono ammaliata e anche un po infreddolita: Roma è Roma, ce devi stà alle sette de matina in giro pe l’Aventino, pè capillo!Della terza sono amareggiata, tanto, e lo sei anche tu, che con questa storia hai voluto riscattare molte morti.Questo tuo lavoro, Daniela Alibrandi è un esame autoptico sull’animo umano che si inginocchia nella Cattedrale di San Pietro in Vincoli. BELLO, BELLO, BELLO.

Da Giacomo Messenio :

“A proposito di DELITTI POSTDATATI. La capacità di Daniela nel prendere il lettore dei suoi romanzi, come con DELITTI POSTDATATI, metterlo a proprio agio descrivendo in maniera minuziosa e precisa i luoghi in cui si svolgono i fatti, facendolo sentire partecipe del racconto, ha un effetto coinvolgente e allo stesso tempo rassicurante. Niente fa presagire i risvolti e i colpi ad effetto che il romanzo riserva. E questo porta il lettore alla curiosità e alla voglia di conoscere il finale della storia. Anzi, i vari finali perché i romanzi di Daniela racchiudono diverse storie, apparentemente estranee tra esse, che in modo sapiente e quasi naturale vanno a collegarsi e a chiudere il cerchio. Anche in questo ultimo lavoro non si rimane delusi e si arriva con soddisfazione e partecipazione alla fine del libro.Unico rammarico è quello di trovarsi in un fiato alla fine della lettura e quindi non rimane altro che aspettare con trepidazione la pubblicazione di un nuovo romanzo.Come sempre, Daniela, hai fatto un ottimo lavoro e meriti riconoscimenti molto più alti.”

Nellanotizia.nei:

Ambientato in una Roma inconsueta di inizio anni Ottanta il romanzo, già vincitore come inedito del Premio Poliziesco Gold 2020 al concorso letterario nazionale Gold Crime Carlo de Filippis, conduce il lettore a scoprire il mistero che lega alcune famiglie in tre diversi quartieri della Roma bene: L’Aventino, l’Eur e l’antichissimo Rione Monti. Il ritmo incalzante aumenta di pagina in pagina con l’intrecciarsi di tre inspiegabili omicidi, sui quali indagherà la squadra del commissario Rosco. https://www.nellanotizia.net/scheda_it_103496_-Delitti-postdatati–il-nuovo-romanzo-di-Daniela-Alibrandi_1.html?fbclid=IwAR2C_GjE-tgC_fzaZcZaZBO4jChojRluGyFEHpExtMxJd8U1SIWBZZnKYUs

Standard
LE NEWS

Al Salone del libro di Torino “Una morte sola non basta”, l’intramontabile!


Si torna al Salone del Libro di Torino. Allo stand di Del Vecchio Editore troverete il mio “Una morte sola non basta”, l’intramontabile!

“Non regala sonni tranquilli, non consola, non edulcora. La parola si fa nuda, violata e violentatrice, perchè una morte sola non basta bisogna celebrarla nel ricordo, infinite volte”. ( Dalla recensione di Emma Fenu per Cultura al Femminile)

Il libro: https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/una-morte-sola-non-basta-il-libro/

Le recensioni:https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/una-morte-sola-non-basta-le-numerosissime-recensioni/

Dove acquistare: https://danielaalibrandi.wordpress.com/2016/03/18/634-dove-acquistare-una-morte-sola-non-basta/

Standard
DELITTI POSTDATATI - Rassegna Stampa, LA STAMPA, LE NEWS, Trasmissioni televisive e radiofoniche

“Delitti Postdatati”, se ne è parlato oggi a RAI Radio 1 per Incontri d’Autore


“Delitti Postdatati”(Ianieri Edizioni), il secondo romanzo della trilogia iniziata con “Delitti Fuori Orario”, che si definirà con la prossima uscita del terzo noir prima di Natale, è stato oggi ospite della trasmissione Incontri d’Autore di RAI Radio 1. Di seguito il link alla bella intervista di Alessandra Rauti, che vi invito ad asoltare:

https://www.raiplayradio.it/audio/2021/09/INCONTRI-DAUTORE-2ea0a2ec-d9c9-4fa0-83f1-b6f8ae99a898.html?fbclid=IwAR3vxCAFnuiqqO7cdjHqtEJFZB5teAWaVogaie47L3aWPa_-5qQZGZcW19k

Questo romanzo, vincitore da inedito del Premio Poliziesco Gold 2020 e uscito il 15 giugno scorso, in pochi mesi ha bruciato delle tappe molto importanti. Inserito da subito nella Rassegna Libri in Strada è stato presentato a Roma l’11 luglio, per la prima nazionale, in un luogo magico, come Piazza San Clemente, nella serata indimenticabile organizzata da Enoteca Letteraria con il patrocinio del I Muncipio, allietata dalla presenza di due bravi musicisti, il maestro Paolo Rainaldi e il cantautore Andrea Salvatori.

Successivamente il libro ha avuto un incontro molto suggestivo nell’originale evento Scritti e Dipinti, organizzato dall’associazione Borgo del Sasso, durante il quale, nell’ombreggiante e lussuoso giardino del Garage Bistrot di Cerenova, si sono incontrate la mia scrittura, con “Delitti Postdatati”, e la pittura della brava artista Daniela Rum.

E che dire di quello che ho definito Il pomeriggio immenso, l’evento davvero speciale che si è svolto alla Terrazza della Biblioteca Capotosti di Santa Marinella, nell’ambito della Rassegna Parole e Musica, ciclo di incontri dedicato alla contaminazione tra parola scritta e musica, inserito nel Summer Festival 2021. Il sole, il tramonto sul mare, il vento dolce che ha scompigliato le pagine, la voce calda e armoniosa della cantante Laila Raggi, che ci ha fatto vivere Roma accennando le più significative melodie, accompagnata dalla chitarra classica di Franco Cesaroni. E il numeroso, attento e caloroso pubblico, che ha popolato un luogo tanto suggestivo. Le bellissime parole della consigliera Maura Chegia che, insieme ad Alessandra de Antoniis, ha presentato il romanzo, e l’attenzione riservata alla mia opera dalla dott.ssa Cristina Perini.

E infine la magnifica serata all’Arena Elsa Morante per lo Human Rights Reading. Nell’ambito della rassegna Elsa sotto le stelle, progetto inserito nella programmazione dell’Estate Romana 2021. E’ stato un onore poter parlare del romanzo in un contesto tanto significativo e prestigioso. La trama del libro infatti, ambientata nella Roma degli anni Ottanta, affonda le radici nell’aprile del Quaranta, e descrive il clima che si viveva all’indomani dell’emanazione delle leggi razziali (firmate il 5 settembre 1938), attraverso lo sguardo e i ricordi dell’anziana signora Luisa, che nel Quaranta era una giovane innamorata di un ufficiale nazista. Le bellissime parole pronunciate dal Direttore Artistico Massimo Gazzè nel presentare il libro e la mia attività di scrittrice resteranno un’emozione unica. L’evento è stato promosso dalla Consulta della Cultura

Ma “Delitti Postdatati” era stato già oggetto di grande attenzione prima della sua uscita. Con la sua trama e la magnifica grafica della casa editrice Ianieri edizioni, che lo ha inserito nella collana Notturni, era stato ospite, a maggio, in due trasmissioni di Radio Roma Capitale, Di tutto di più con Claudio Lippi e On Air Show con Nadia Rinaldi insieme al precedente romanzo “Delitti Fuori Orario” (Ianieri Edizioni, collana Notturni) che a sua volta era stato l’8 maggio ospite de Lo Scaffale del TG Lazio RAI 3 con la giornalista Rossana Livolsi…. e non è finita qui, restate collegati!

Molte sono le persone a cui va il mio ringraziamento sincero, ho cercato di ricordarle tutte nell’articolo e nei precedenti, di cui ho postato i link. Desidero ringraziare in modo particolare Alessandra de Antoniis, presentatrice televisiva e speaker, che mi ha accompagnato nei diversi appuntamenti e, con la sua grande professionalità e sensibilità, ha saputo presentare il romanzo in ogni sua sfumatura. Non posso dimenticare l’affettuosa e costante presenza della dott.ssa Maria Rosaria Milana, una personalità in campo scientifico, che ha rivestito volentieri il ruolo di lettrice, emozionando il pubblico con le sue toccanti letture. Un ringraziamento alla attrice Isabella Pranzetti che si è resa disponibile per interpretare alcune parti del romanzo. E un GRAZIE di cuore ai miei lettori e al pubblico numeroso, raffinato e attento, che in un’estate torrida ha preferito disertare la spiaggia per trascorrere delle ore con me e i miei lavori, regalandomi dei ricordi indelebili!

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

Standard