LE NEWS

Uno dei più bei ricordi legato a “Delitti fuori orario”, il primo della Trilogia Romana che usciva due anni fa…


Come ho già avuto modo di dire, sto vivendo un periodo molto difficile legato alla salute di un familiare. Momenti di speranza che si alternano ad attimi di sconforto. Non so come andrà, ma in questo limbo senza tempo è importante rivivere alcune occasioni memorabili, che sono riuscita a godere in pieno, perchè ciò che di bello ci offre la vita va goduto fino in fondo.

Due anni fa usciva “Delitti fuori orario”, il primo della pluripremiata Trilogia Romana, che comprende anche “Delitti negati nei sacri sotterranei” e “Delitti Postdatati”. Se volete vedere la trasmissione che Rai 3 ha dedicato al romanzo:

https://www.google.com/search?client=firefox-b-d&q=daniela+alibrandi+youtube#fpstate=ive&vld=cid:269f8dbe,vid:Y9gZOzYptgs,st:0

Se desiderate leggere il romanzo:

https://danielaalibrandi.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

La Trilogia Romana, così è stata intitolata allo scorso Salone del Libro di Torino:

Standard
Eventi, LE NEWS

Una cornice speciale per la presentazione del mio libro!


Il video integrale:

https://www.facebook.com/ilrifugiodeglielfibarcerveteri/videos/442120733981867

Sabato ci ha accolto una Cerveteri splendente, con il cielo terso e una piacevole brezza che, unita allo scroscio della Fonatana del Mascherone, alle nostre spalle, ha mitigato la calura pomeridiana. Uno scenario luminoso e antico che ci ha incantato dal primo momento. L’evento è stato organizzaro in modo impeccabile dalla libreria caffè Il Rifugio degli Elfi, che si apre proprio sulla piazza Risorgimento. Barbara, che gestisce il locale, è riuscita a fondere il piacere di consumare leccornie e bevande a quello di scoprire il fascino della letteraturaa. Nel caffè libreria, infatti, hanno trovato una sapiente collocazione libri scelti con gusto raffinato, bellissime pubblicazioni di classici e di autori noti, emergenti e perfino esordienti.

Nello spazio antistante il locale vengono organizzate delle interessanti presentazioni a cui assiste gratuitamente il pubblico e chi ama ascoltare, gustando aperitivi e dolci locali all’ombra dei gazebo. Un’idea geniale che avvicinerà molte persone alla lettura e, a mio avviso, anche alla scrittura.

Complimenti a Barbara, alla sua sensibilità e preparazione. A lei e al suo staff va il mio ringraziamento di cuore per la magnifica serata dedicata al mio romanzo “Delitti negati nei sacri sotterranei” e a tutta la mia produzione letteraria.

La giornalista Barbara Pignataro mi intervista sul tema del “peccato”

E ringrazio la giornalista Barbara Pignataro che ha saputo presentare gli scottanti temi del romanzo con grande maestria, focalizzando l’attenzione su alcuni passagi particolari, cercando di fornire risposte a interrogativi riguardanti il peccato e la sua essenza, la punizione e il delitto. La Pignataro ha anche analizzato le ambientazioni, definendole palpabili, e lo stile dei romanzi che compongono la Trilogia Romana (“Delitti fuori orario”, “Delitti negati nei sacri sotterranei” e “Delitti Postdatati”). Si tratta infatti di uno stile particolare, che è stato definito “tridimensionale”, in quanto fonde in modo equilibrato i tre filoni del genere letterario. Il Giallo, che nasce da un crimine e porta alla sua soluzione, il Noir, che immerge il lettore nei pensieri dell’assassino e nelle sensazioni della vittima, e il Thriller, che punta tutto sui colpi di scena. Emozioni che non mancano nei miei romanzi!

La presenza della dott.ssa Maria Rosaria Milana, ricercatore chimico che figura tra i ringraziamenti in appendice al romanzo, ha fornito una spiegazione in più sulla cura che metto nello scrivere e che, nel caso di questa trama, mi ha portato a consultarla per dettagli tecnici che siamo stati bene attenti a non spoilerare. E a entusiasmare il pubblico con le sue letture l’attore Altiero Staffa, che ha voluto dare anche il suo giudizio sul romanzo letto avidamente.

https://danielaalibrandi.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
Eventi, LE NEWS

A “Una marina di libri” (Palermo 9-12 giugno)quattro dei miei romanzi!


https://danielaalibrandi.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
Eventi, LE NEWS

Ultimo giorno al Salone del Libro di Torino


Un’altra esperienza da ricordare. Cinque dei miei romanzi in mostra sui prestigiosi stand di editori quali Del Vecchio, Ianieri e Morellini. Oggi l’ultima giornata della fiera, vissuta con maggiore intensità, dopo gli anni difficili della pandemia. La lettura e la scrittura trionferanno sempre, perchè sono le vere forme di libertà e occassioni come queste ne sono la significativa prova.

https://danielaalibrandi.com/category/i-miei-libri/

https://danielaalibrandi.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
Eventi, LE NEWS

Al Salone del Libro di Torino 2022, cinque dei miei romanzi!


Essere presente al Salone del Libro di Torino, tra le più prestigiose fiere del libro nazionali, è già un bel traguardo, ma poter annoverare ben cinque dei miei romanzi tra le bellissime pubblicazioni in mostra rappresenta per me un grandissimo orgoglio. E la soddisfazione è ancora maggiore se si considera che i miei libri saranno esposti negli stand di tre importanti editori: Ianieri Edizioni, Morellini Editore e Del Vecchio Editore. Ma andiamo con ordine:

Allo Stand di Ianieri Edizioni, Padiglione 3 Stand P 131, troverete l’intera trilogia composta da “Delitti fuori orario”, “Delitti negati nei sacri sotterranei” e “Delitti Postdatati”. Trame diverse e scollegate, che hanno in comune solo l’ambientazione nella Roma di fine anni Settanta inizio Ottanta, descritta anche nel suo mondo sotterraneo e segreto sconosciuto perfino agli stessi romani, e la squadra del commissario Riccardo Rosco, personaggio tutto da scoprire, che indaga sui diversi crimini.

Padiglione 3, Stand P 131

Ho avuto molte soddisfazioni da questo “filone” giallo noir, con Delitti fuori orario, finalista al concorso Mondadori Romanzi in cerca d’autore e Segnalazione premio speciale giallo noir al concorso Città di Grottammare, Delitti Postdatati, Premio Poliziesco Gold 2020 al concorso Gold Crime, presentato anche allo Human Rights Festival dell’Estate Romana e lo scorso mese di marzo presso la Biblioteca della Camera dei Deputati, e Delitti negati nei sacri sotterranei che, come gli altri, è in esposizione permanente alla Fiera Italiana dello Scrittore, una ribalta internazionale. Tutti sono stati ospiti di Rai Radio1 e dello Scaffale del TG Lazio Rai 3.

E che dire di “Viaggio a Vienna”? Lo troverete allo Stand di Morellini Editore, Padiglione 3 Stand 819 (sulla foto il numero è incompleto). Il romanzo è stato segnalato dai circoli letterari italiani come uno dei più bei libri del 2020 ed è stato inserito nel Torneo Robinson di Repubblica 2021. Ospite della rubrica Incontri d’autore di RAI Radio 1, è apparso su settimanali nazionali come Mio e alla Eat Parade del TG2

Padiglione 3 Stand 819

E infine il sempreverde “Una morte sola non basta” che troverete allo stand di Del Vecchio Editore, Padiglione 3 Stand 14. Questo romanzo è stato presentato anche alla Biblioteca della Camera dei Deputati e si trova, in edizione italiana, nel catalogo delle biblioteche statunitensi di Harvard e di Yale. La sua trama ha suscitato diversi dibattiti e ne hanno parlato importanti quotidiani, come L’Arena di Verona e Brescia Oggi, e alcuni periodici RAI.

Padiglione 3, Stand 14

Vi auguro quindi una bellissima visita al Salone del Libro, invitandovi a visitare gli stand dove vi aspettano i miei romanzi!

https://danielaalibrandi.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
LA STAMPA, LE NEWS

“Delitti Postdatati” non manca mai su “Lo Scaffale”!


Questa volta a ospitare il mio “Delitti Postdatati” è Lo Scaffale del periodico RAI Nuova Armonia. Uno spazio significativo dedicato alla trama del romanzo che descrive non solo la Roma degli anni Ottanta, ma affonda le radici nell’aprile del Quaranta, all’indomani dell’emanazioni delle leggi razziali e alla vigilia dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, quando era forte la presenza nazista nella capitale.

“Tra ricordi, vecchie lettere e amori sbagliati…” il lettore si troverà a camminare per i vicoli e a entrare in antichi locali come il Caffè Greco, quando tra gli avventori spiccavano uomini con la divisa nazista. Quegli ultimi giorni di pace, lo sfarzo dei festeggiamenti per il compleanno del Fuhrer presso Villa Wolkonsky, l’ambasciata tedesca a Roma, così come la situazione venutasi a creare nella capitale dopo l’emanazione delle leggi razziali, sono descrizioni frutto di una vasta ricerca.

E a muoversi nella intricata vicenda, che viene da lontano, è la squadra del commissario Rosco.

Così lo dipinge Salvina Pizzuoli per Tuttatoscanalibri: “Capelli rossi, occhi chiari, barba e baffi di fuoco, alto, sovrappeso, vicino alla quarantina, combatte con il diabete e la pressione alta, carattere ruvido e vita privata disastrata, cui fanno da contrappeso acume e intuito nella ricerca della soluzione eventualmente glissando sul rispetto delle regole”

Questo romanzo, ospite della trasmissione Incontri d’autore di RAI Radio 1 del 3 ottobre 2021, è vincitore del Premio Poliziesco Gold 2020 al concorso Gold Crime di Carlo de Filippis. E’ stato ospite di importanti rassegne letterarie come Libri in strada e Parole e musica, presentato allo Human Rights Festival nell’ambito dell’Estate Romana 2021 e presso la Biblioteca della Camera dei Deputati il 25 marzo u.s. nell’ambito del convegno Gli scrittori per la Pace. È inoltre in esposizione permanente alla Fiera Italiana dello Scrittore, una ribalta internazionale.

Link alla trasmissione di RAI Radio Uno:

https://www.raiplaysound.it/audio/2021/09/INCONTRI-DAUTORE-2ea0a2ec-d9c9-4fa0-83f1-b6f8ae99a898.html?fbclid=IwAR3vxCAFnuiqqO7cdjHqtEJFZB5teAWaVogaie47L3aWPa_-5qQZGZcW19k

Dalla recensione di Tuttatoscnalibri: ” E c’è anche la storia infatti, quella con la S maiuscola, quella che recentemente ha mostrato aspetti spietati dell’animo umano, che riaffiora e tinge di nero cose, persone e tutto ciò con cui è venuta a contatto. E c’è una voce fuori campo che si connota per una grafia diversa al termine di alcuni capitoli, non nuova tra le strategie narrative dell’autrice, ma che ha un suo spazio efficace e sa tingersi di un profondo giallo” https://tuttatoscanalibri.com/2021/06/24/daniela-alibrandi-delitti-postdatati-vincitore-del-premio-poliziesco-gold-2020-recensione-di-salvina-pizzuoli/.

Dove acquistare il romanzo:

https://danielaalibrandi.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Standard
LE NEWS

Se vi si rifugiano gli Elfi…


Due passi nell’antica ed etrusca Cerveteri e si scoprono molteplici scorci e caratteristiche botteghe dall’atmosfera unica. Tra queste, a Piazza Risorgimento, c’è il caffè libreria Il Rifugio degli Elfi, un luogo dove si possono gustare leccornie e bevande, immersi nella buona letteratura. Barbara, che gestisce il locale, ha fatto una scelta di qualità, offrendo ai suoi ospiti una gamma di bellissime pubblicazioni, in un ambiente intimo e caldo, dove si viene calamitati e dal quale si fa fatica ad uscire.

Tra gli altri, sono in bella mostra anche alcuni dei miei romanzi, ed è corroborante poter prendere degli scatti attorniata dalle copie. La trilogia di gialli noir pubblicata da Ianieri Edizioni, con “Delitti fuori orario”, “Delitti Postdatati” e “Delitti negati nei sacri sotterranei”, il romanzo pubblicato da Del Vecchio Editore “Una morte sola non basta”, per non parlare di “Viaggio a Vienna” (Morellini Editore) o di “Nessun segno sulla neve” e “I misteri del vaso etrusco” di cui Universo Editoriale ha curato le magnifiche edizioni.

Insomma, direi che in una visita alla pittoresca cittadina di Cerveteri non può mancare una sosta al Rifugio degli Elfi!

https://danielaalibrandi.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
Eventi, LE NEWS

Alla Biblioteca della Camera dei Deputati si è parlato della Pace…


La Pace declinata in tutte le forme letterarie, un incontro colmo di significato ieri alla Biblioteca della Camera dei Deputati. Tra versi poetici e letture, le ore sono trascorse in un’atmosfera speciale. Molti gli omaggi a chi fino dall’antichità ha saputo dare il giusto valore a questo concetto, e ricordi toccanti di personaggi che all’ideale di Pace hanno dedicato la loro opera, come Davide Sassoli da poco scomparso. Anch’io, che credo fermamente nell’arma potente che abbiamo noi scrittori, ho contribuito con alcune letture tratte da “Delitti Postdatati”(Ianieri Edizioni). Il romanzo infatti narra di come la pace può facilmente precipitare nella guerra e la guerra trasformarsi in una inesorabile vendetta. Il mio ringraziamento alla FUIS per aver organizzato un evento tanto significativo e per la bellissima opportunità che mi ha offerto.

Fuori c’era la mia Roma, il suo centro sempre carico di emozioni, il Pantheon, le carrozzelle con i pazienti cavalli e l’orgoglio di camminare sugli antichi sanpietrini. Un pomeriggio particolare nel quale assaporare la vera essenza della città eterna coniugata alla bellezza dell’arte e della letteratura.

Standard
Eventi, LE NEWS

“Delitti Postdatati”e il tema della pace alla Biblioteca della Camera dei Deputati


E’ davvero un onore essere ammessa tra gli autori che parteciperanno all’evento di venerdì 25 marzo, presso la Biblioteca della Camera dei Deputati, dedicato al tema della pace. E non poteva esservi un testo più adatto a una tale tematica, tanto delicata quanto attuale, del romanzo “Delitti Postdatati”, pubblicato da Ianieri Edizioni nel mese di giugno 2021, nella collana editoriale Notturni.

Cos’è che fa precipitare verso la guerra e com’era la Roma degli anni Quaranta, all’indomani dell’emanazione delle leggi razziali e poco prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale? Che situazione si viveva in quegli strani giorni con la forte presenza dei nazisti nella città eterna?

“Delitti Postdatati” risponde a queste domande con una trama intrecciata e ricca di supense, dove Mariuccia, una donna che ha scontato tre anni di prigione, cerca il reinserimento nella società civile degli anni Ottanta. Ci riuscirà grazie all’interessamento di Raimondo, un impiegato del sindacato a cui si è rivolta, che la colloca come donna delle pulizie a ore in tre famiglie della Roma bene. Il lunedì e il mercoledì da un’amabile anziana che vive all’Aventino. Il martedì e il giovedì presso la famiglia di un avvocato nel quartiere dell’Eur, e il venerdì a Colle Oppio nel sontuoso attico di un uomo single. Ma la scelta di Raimondo non è affatto casuale. Mariuccia avrà, infatti, il compito di scoprire quanto più possibile sull’inquietante passato dell’anziana Luisa, fino a ricostruire il mistero che la lega alle altre due famiglie dove lei presta servizio.

E il segreto dell’anziana Luisa si perde nei lontani anni Quaranta e verrà fuori attraverso le lettere d’amore scritte dal suo amante nazista, del quale era stata perdutamente innamorata, e con la scoperta di documenti ben diversi, da lei custoditi in uno scrigno. I tre omicidi che avverranno subito dopo faranno decollare una storia già ricca di suspense con inaspettati colpi di scena.

Verrà fuori la Roma di quegli anni, descritta con garbo nel fascino di alcuni luoghi come l’antico Caffè Greco o la passeggiata del Pincio, ma con rigore nello sfarzo dell’ambasciata tedesca a Roma, durante i festeggiamenti per il compleanno di Hitler, nella rappresentazione degli appartamenti riservati ai Feldmarescialli nazisti negli eleganti hotel della Capitale. Una narrazione frutto di impegnative ricerche.

E sarà impattante la contraddizione di sentimenti d’amore, scritti su fogli profumati di pergamena, che portano in alto a sinistra lo stemma di un’aquila dalle ali aperte, e un piccolo cerchio dove lo sfondo bianco enfatizza la croce nera e uncinata del Reich.

Ci sarà un motivo per il quale “Delitti Postdatati” ha vinto il Premio Poliziesco Gold 2020 al concorso Gold Crime di carlo De Filippis, è stato ospite di trasmissioni letterarie come Incontri d’autore di Rai Radio Uno del 3 ottobre 2021, ed è stato presentato all’Arena Elsa Morante nell’ambito dello Human Rights Festival dell’Estate Romana 2021! Ospite di importati rassegne letterarie e in esposizione permanente alla Fiera Italiana dello scrittore, del libro e del lettore, in quest’ultima settimana il romanzo ha raggiunto la vetta dei 100 Best Seller in Policier et suspense en italien in Amazon Francia e mantiene tuttora tale posizione.

Adesso, presentarlo in un ambiente tanto affascinante come la Biblioteca della Camera dei Deputati e per un tema così significativo in questo periodo più che mai, come quello della Pace con la P maiuscola, mi rempie di grande orgoglio.

https://danielaalibrandi.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Ricordo che “Delitti Postdatati” fa parte della trilogia giallo noir pubblicata da Ianieri Edizioni nella collana Notturni, dove figurano, con trame diverse, anche “Delitti fuori orario” e “Delitti negati nei sacri sotterranei”

Standard
LE NEWS

Fascino, storia e letteratura, un mix incantevole


Non mi stanco mai di ammirare il Castello di Santa Severa e le infinite vedute di mare che da lì si godono. Amo camminare nell’antico maniero, dove il tempo sembra essersi fermato. La Casa del Barbone, quella delle Bambole, i giardini interni e il Cortile delle Barrozze, dove ho avuto l’onore di presentare alcuni dei miei romanzi. Un fascino che non smette mai di avvolgere. Ed è singolare entrare in quella che era la Polveriera per trovarsi immersi nell’inconfondibile odore di libri della suggestiva Libreria del Mare.

Tra i tanti interessanti volumi sono in bella mostra anche i romanzi della mia trilogia noir, pubblicata da Ianieri Edizioni nella collana Notturni. I romanzi, usciti tra il settembre 2020 e il dicembre 2021, sono stati ospiti di settimanali a tiratura nazionale, di programmi radiofonici e televisivi, come A tu per tu con l’autore di Radio Bruno Brescia, Di tuttodipiù e On Air Show di Radio Roma Capitale e di trasmissioni e rubriche letterarie della RAI. “Delitti fuori orario“, finalista al concorso Mondadori Romanzi in cerca d’autore e Segnalazione Premio Speciale Giallo Noir al concorso Città di Grottammare, è stato ospite del periodico Rai Nuova Armonia e il 9 maggio 2021 della rubrica Lo Scaffale del TG Lazio Rai 3, “Delitti Postdatati”, Il 3 ottobre 2021 è stato ospite della trasmissione Incontri d’autore di Rai Radio Uno e presentato allo Human Rights Festival per l’Estate Romana 2021,“Delitti negati nei sacri sotterranei”, è stato ospite il 12 dicembre 2021 del programma Incontri d’autore di Rai Radio Uno e il 5 marzo 2022 della rubrica Lo Scaffale Tg Lazio Rai3.

https://danielaalibrandi.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
LE NEWS, Le Recensioni

Finalmente la trilogia nel suo insieme in una eccezionale recensione di Tuttatoscanalibri


https://tuttatoscanalibri.com/2022/03/18/la-trilogia-di-daniela-alibrandi-ambientata-a-roma/

Una analisi accurata delle trame e dei personaggi, nella recensione a tutto campo apparsa oggi nella raffinata vetrina di Tuttatoscanalibri. Finalmente uno sguardo che spazia sulle storie e le segrete ambientazioni dei tre romanzi nei quali ho voluto celebrare il fascino di una Roma sconosciuta, fotografata in un periodo storico e sociale a noi vicino, ma lontano dalle nostre abitudini.

E’ una recensione completa, che vi invito a leggere!

Protagonista il commissario Riccardo Rosco e la sua squadra in una Roma inconsueta, segreta e sotterranea, a cavallo tra la fine dei Settanta e i primi anni Ottanta.

Capelli rossi, occhi chiari, barba e baffi di fuoco, alto, sovrappeso, vicino alla quarantina, combatte con il diabete e la pressione alta, carattere ruvido e vita privata disastrata, cui fanno da contrappeso acume e intuito nella ricerca della soluzione eventualmente glissando sul rispetto delle regole…. Continua a leggere https://tuttatoscanalibri.com/2022/03/18/la-trilogia-di-daniela-alibrandi-ambientata-a-roma/

Standard
LE NEWS

Il posto d’onore per la mia trilogia giallo noir


La libreria Ilfilodisofia si scopre come una bella sorpresa, passeggiando per il centro storico della cittadina sul mare di Santa Marinella, vicino al Castello degli Odescalchi e al limitrofo Porto Castello. Le sue vetrine risaltano tra quelle delle botteghe che si aprono su Via Roma, nella salita verso Piazza Trieste, uno slargo ombreggiato da pini annosi, che ospita caratteristici locali. Con il suono delle onde e i profumi portati dal mare, che bene si mescolano alle essenze delle piante mediterranee, è piacevole girare per quelle vie. E per me la sorpresa più grande è stata trovare l’intera trilogia dei miei gialli noir in bella mostra al posto d’onore, nella vetrina esterna della libreria. “Delitti fuori orario”, “Delitti Postdatati” e “Delitti negati nei sacri sotterranei”, pubblicati da Ianieri Edizioni nella collana Notturni, sembravano aspettarmi.

Quindi non ho potuto fare a meno di fermarmi e prendere qualche scatto in un luogo dall’atmosfera particolare, dove bellissime pubblicazioni sono esposte un po’ dovunque, anche sull’antico pianoforte, che occupa una posizione centrale nell’ambiente. La libreria espone opere di grandi autori italiani e stranieri e inoltre dedica uno spazio importante anche ai bambini e alla letteratua per l’infanzia. Così ho trascorso una mattina meravigliosa, immersa nell’irrinunciabile odore dei libri, con i miei romanzi, immortalando momenti semplici ma indimenticabili anche insieme ad Angelo, l’attento e simpatico gestore della libreria, che ringrazio di cuore per lo spazio dedicato ai miei romanzi.

https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

E poi un giro al Porto Castello:

Un breve filmato… https://www.facebook.com/daniela.alibrandi/videos/1109121333197900

Standard
LE NEWS

C’è un Rifugio dall’atmosfera speciale…


E si trova nel centro della Cerveteri etrusca, a Piazza Risorgimento. Il Rifugio degli Elfi, storico bar della cittadina, diventa infatti un caffè letterario dove sarà possibile unire al piacere di gustare leccornie e bevande l’acquisto di un bel libro, che si può iniziare a leggere sul posto, attorniati da un’atmosfera davvero particolare. L’iniziativa della titolare, Barbara, sta prendendo piede in questi giorni e gli scaffali stanno iniziando a ospitare delle pubblicazioni bellissime di importanti editori, come Alter Ego, Ianieri, Del Vecchio, Universo e moltissimi altri.

Dai classici ai contemporanei, il gusto letterario di Barbara riserva uno spazio suggestivo per tutti e i volumi stanno già invadendo le librerie. E ovvviamente sono molto contenta di essere tra i primi autori le cui opere sono già in esposizione. Per questo non potevo mancare di immergermi in questa nuova realtà, insieme ad alcuni dei miei romanzi, nella cornice calda e affascinante del luogo.

Di seguito alcuni scatti presi nel locale, durante la mia visita di oggi, insieme alla titolare Barbara e ai miei romanzi. L’intera e pluripremiata trilogia giallo noir, pubblicata negli ultimi due anni da Ianieri Edizioni e composta da “Delitti fuori orario”, “Delitti Postdatati” e “Delitti negati nei sacri sotterranei”, con le magnifiche cover studiate dalla casa editrice. E perfino il mio primo romanzo “Nessun segno sulla neve” insieme a “I misteri del vaso etrusco” nelle curate pubblicazioni di Edizioni Universo.

Insomma, quello al caffè letterario Il Rifugio degli Elfi a Cerveteri è un appuntamento da non mancare!

https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

Standard
LE NEWS

“Delitti postdatati” e la vergogna dell’umanità


“Delitti postdatati” (Ianieri Edizioni) è un romanzo che porta a riflessioni profonde riguardo a cosa avvenne nel nostro Paese, in particolare nella città di Roma, all’indomani dell’emanazione delle leggi razziali. Nel 1938, infatti, si stabilì per legge che una razza era inferiore alle altre, la vergogna dell’umanità. In una giornata come questa ho deciso di postare un brano del romanzo, dal quale si evincono le folli ragioni che hanno cercato di dare i fautori dello sterminio.

Il romanzo, Premio Poliziesco Gold 2020, è ambientato nella Roma degli anni Ottanta, ma affonda le radici negli anni Quaranta, che ho cercato di dipingere anche con un tocco di romanticismo. Uscito a giugno 2021, “Delitti postdatati” è stato inserito in due importanti rassegne letterarie (Libri in strada e Parole e Musica), scelto dalla Consulta della Cultura e presentato nell’ambito degli eventi culturali dell’Estate Romana allo Human Rights Festival, presso l’Arena Elsa Morante. Ospite anche di On Air Show di Radio Roma Capitale è uscito su vari settimanali e sul periodico RAI Nuova Armonia. Dal 4 dicembre u.s. il romanzo è in esposizione permanente alla ribalta internazionale della Fiera italiana dello scrittore. Il 3 ottobre è stato ospite della rubrica di Rai Radio1 Incontri d’autore, che potete ascoltare al seguente link.

https://www.raiplaysound.it/audio/2021/09/INCONTRI-DAUTORE-2ea0a2ec-d9c9-4fa0-83f1-b6f8ae99a898.html?fbclid=IwAR3vxCAFnuiqqO7cdjHqtEJFZB5teAWaVogaie47L3aWPa_-5qQZGZcW19k

DELITTI POSTDATATI, da pag. 75 CAP XIII

Dallo scrigno della signora Luisa…

… “Vedi Mariuccia, Franz era intimamente convinto che la razza ebrea fosse il male del mondo, per lui non era una semplice dottrina politica. E anche qui da noi, sai, era già qualche anno che venivano applicate le leggi razziali. Anche se a me, fino a quel momento, gli ebrei erano sembrate persone normali. Insomma, vedendo la mia titubanza, lui iniziò a leggermi, durante i nostri incontri, dei testi che mi aprirono la mente, I Protocolli dei Saggi di Sion. In quelle ore, sdraiata sotto le coperte insieme a lui dopo aver fatto l’amore, al suono della sua voce, tutto iniziò a trovare la giusta spiegazione. Anche se negli anni successivi questi testi vennero tacciati come falsi, Franz ed io sapevamo che erano autentici. Vi si spiegava il piano operativo degli ebrei, i loro metodi per ottenere il dominio del mondo attraverso il controllo dei mezzi di comunicazione e della finanza. Infine il loro obiettivo di sostituire l’ordine sociale tradizionale. E infatti già possedevano la maggior parte delle ricchezze, a scapito delle altre razze che ne avevano diritto”. A Mariuccia la pelle aveva iniziato a rabbrividire, mentre la vedeva sistemare una serie di fogli e con disinvoltura giustificare, anzi difendere, quella che era stata la vergogna dell’umanità. La signora aveva continuato e il suo sorriso, improvvisamente, era divenuto tremendamente cinico, “La Germania continuava a vincere le sue battaglie, e anche l’Italia ne beneficiava, ma c’era bisogno di riprendere ciò che di diritto apparteneva alla razza ariana, le loro immense ricchezze accumulate dai giudei con l’inganno e l’astuzia”.

Mariuccia, seppure pietrificata, si era alzata ugualmente quando l’anziana glielo aveva chiesto, “Vieni a vedere, cara, così forse mi capirai,” con le gambe tremanti e la mente offuscata, lei aveva sbirciato i fogli sottili e ingialliti come vecchia carta velina, che riportavano solo uno sterile elenco di nomi. Anche questi erano scritti su pagine che mostravano impresso, in alto a destra, lo stemma del fascio italiano. I nomi erano battuti a macchina uno sotto l’altro, “Vedi,” aveva continuato a spiegare la signora, “quando c’è una riga saltata è perché quei nomi appartenevano a un nucleo familiare”.

Infatti, alcuni nominativi sembravano isolati dall’elenco generale. Mariuccia aveva trovato finalmente il coraggio di chiedere: “A chi si riferiscono signora?”

“Quando Franz mi spiegò bene come stavano le cose e mi chiese di prendere questi documenti tra le carte di mio padre, io non esitai a darglieli. Del resto avevo libero accesso ai vecchi archivi del mio defunto papà. Gli elenchi, mia cara, presentano i nomi degli ebrei di Roma, alcuni li conoscevo personalmente, sai? Anche i loro bambini. Pensa che giravano già con la stella di David cucita sugli indumenti”.

E a Mariuccia era mancata l’aria, all’improvviso. Quella casa nella quale non vedeva l’ora di giungere il lunedì mattina e che nettava con amore, lasciandola sempre profumata di pulito, in quel momento le sembrava solo una trappola mortale. D’un tratto pareva che le pareti le cadessero addosso, come le accadeva nella cella della prigione. Senza riflettere si era addirittura attaccata al bicchiere d’acqua, dal quale aveva da poco bevuto la vecchia.

“Ti senti male cara?” le aveva domandato premurosa la signora.

“No, è stato un attimo,” aveva risposto lei pronta. L’anziana intanto, con grande disinvoltura aveva ripreso a parlare “Alcune di queste persone si rivolsero a me, quando agli ebrei venne assicurata la libertà in cambio del versamento di tutti i loro beni, nell’estate del ’43. Io li rassicurai che se avessero seguito le direttive del Terzo Reich a loro non sarebbe stato torto un capello, anche se ero certa che le cose non stessero in quel modo,” si era soffermata sorridendo e indicando un nome in particolare, al quale seguivano altri tre nominativi, una famiglia quindi. “Questa signora mi è rimasta impressa. Era vedova con tre figli e, per ringraziarmi dei consigli, mi volle regalare la fede d’oro del marito,” il suo sorriso era divenuto un ghigno, “di loro, cara, non seppi più nulla. Nell’ottobre del ’43 Franz e i suoi li mandarono via da Roma. Lui mi disse che era un modo per tenerli lontani dalle tentazioni, per farli stare tutti insieme, in fin dei conti era per il loro bene, ma poi molti anni dopo, seppi cosa fosse accaduto. Del resto ci sarà stato un motivo per il quale quella ebrea era una razza da sottomettere, ti pare? Anche i cattolici lo dicevano, erano stati loro a crocefiggere Gesù!” aveva infine commentato con sguardo fiero.

FIERA ITALIANA DELLO SCRITTORE

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Standard
LE NEWS

A occhi chiusi, del resto è un sogno…


Una passeggiata in un luogo che amo profondamente, la cittadina sul mare che risponde al nome di Santa Marinella, sulla costa a nord di Roma. Un luogo che trasmette sempre sensazioni positive, con il piccolo e suggestivo centro antico vicino al Castello Odescalchi e a due passi dal Porto Castello.

E proprio al centro, su via Roma, si aprono una serie di botteghe e negozi. Al numero 27 c’è lo shop che preferisco, la libreria Ilfilodisofia. Sempre, nel momento in cui entro in una libreria, mi immergo totalmente in quell’odore particolare di carta e di storie infinite, non vorrei mai uscire. Poi, scoprire che sullo scaffale, vicino a romanzi di Wilbur Smith, Clive Cussler e Ken Follett c’è in bella mostra il mio “Delitti negati nei sacri sotterranei” (Ianieri Edizioni) uscito il 9 dicembre scorso, ebbene è davvero un sogno!

E non solo. In libreria sono disponibili anche gli altri due romanzi della pluripremiata trilogia pubblicata da Ianieri Edizioni nella originalissima grafica, “Delitti fuori orario” e “Delitti Postdatati”. Tre romanzi dalle trame non collegate, che si leggono autonomamente, condividendo solo l’ambientazione nella Roma misteriosa e segreta degli anni fine Settanta/inizio Ottanta e la squadra che indaga con a capo il personaggio che i lettori amano sempre di più, il commissario Riccardo Rosco.

E come ultima sorpresa anche gli esclusivi segnalibro che racchiudono le tre cover con le diverse trame.

E per finire due passi al Porto Castello

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/11/28/dove-acquistare-delitti-negati-nei-sacri-sotterranei/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Standard
LE NEWS, Video Gallery

Invito al cenone con….


Ebbene sì, quest’anno sono un po’ controcorrente e alla vigilia del Natale vi parlo di una trilogia Giallo/Noir. Lo faccio nel filmato di seguito e stavolta posso dirvi molto di più, soprattutto sul commissario Riccardo Rosco, il personaggio che sta ottenendo sempre maggiore attenzione.

Le trame dei libri, infatti, sono autonome e non collegate tra loro, mentre hanno in comune l’ambientazione, nella Roma segreta e misteriosa degli anni Ottanta, e la squadra guidata dal commissario Rosco, la cui storia pesonale si dipana nei tre romanzi. Nel filmato spiego in quale modo.

Come già sapete i romanzi pubblicati da Ianieri Edizioni nella collana Notturni, “Delitti fuori orario”, “Delitti negati nei sacri sotterranei” e “Delitti postdatati”, sono stati apprezzati moltissimo, premiati con riconoscimenti letterari nazionali e ospiti di importanti trasmissioni di Rai 3 e Rai Radio 1

Io vi faccio i miei migliori auguri di un Buon Natale sereno e colmo di emozioni positive, senza dimenticare le Buone Letture!

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/11/28/dove-acquistare-delitti-negati-nei-sacri-sotterranei/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Standard
LE NEWS

Una mattinata ricca di scoperte a Roma…


Ieri mi sono concessa una bella passeggita a Roma, per Viale Marconi e dintorni. Ho studiato in quella zona e ho molti ricordi legati a un quartiere che, pur mantenendo il proprio aspetto elegante, negli anni ha acquisito un’atmosfera multiculturale e piena di colori.

Ma oltre a ritrovare le vie e i vicoli che ricordavo e che ho tanto descritto nei miei libri come in “Delitti Postdatati”e “Viaggio a Vienna” (così come negli indimenticabili “Nessun segno sulla neve” e “Una morte sola non basta”) ho avuto il piacere di trovare i miei romanzi sullo scaffale di Feltrinelli. E non solo, infatti in edicola ho scoperto il mio ultimissimo “Delitti negati nei sacri sotterranei”, uscito a dicembre per Ianieri Edizioni, pubblicizzato nel numero di dicembre della rivista Leggere:tutti.

Insomma, entrare da Feltrinelli e vedere i miei romanzi su quello scaffale dove non avrei mai pensato di apparire come autrice è stata un’emozione unica, anche per mia sorella che era insieme a me. E sullo scaffale ho trovato proprio i due libri che descrivono quelle zone, “Delitti Postdatati”(Ianieri Edizioni), nel cui infittirsi della trama troviamo una donna di servizio, che percorre il quartiere per raggiungere la casa di un avvocato all’Eur e “Viaggio a Vienna”(Morellini Editore), dove i ricordi di una giornalista, che si trova nello stato di coma, si rincorrono fino all’adolescenza vissuta in quelle vie.

E che dire dell’ultimo “Delitti negati nei sacri sotterranei” (Ianieri Edizioni), il terzo della fortunata e pluripremiata trilogia iniziata con “Delitti fuori orario” e proseguita con “Delitti Postdatati“, in bella mostra nella rivista Leggere:tutti?

“Delitti postdatati” è premio Poliziesco Gold 2020 al concorso per inediti Gold Crime. Uscito a giugno 2021 è stato presentato in due rassegne letterarie Libri in Strada e Parole e Musica, ospite di trasmissioni come Rai Radio 1 Incontri d’autore, On Air Show di Radio Roma Capitale e presentato allo Human Rights festival, Arena Elsa Morante, nell’ambito degli eventi dell’Estate Romana.

“Viaggio a Vienna” è stato segnalato dai circoli letterari italiani come uno dei più bei libri d’amore del 2020, è stato ospite al Tg2 Eat parade a Rai Radio 1 per Incontri d’autore, a Radio Bruno Brescia per Non posso vivere senza libri, a Radio Roma Capitale per Dituttodipiù ed è uscito su riviste a tiratura nazionale come Mio e Nuova Armonia, periodico RAI.

“Delitti negati nei sacri sotterranei” l’ultimo della trilogia (“Delitti fuori orario”, Segnalazione premio Speciale Giallo/Noir 2021 e ospite de Lo Scaffale TgLazio Rai3, e “Delitti Postdatati”)

Standard
LE NEWS

Cavalli sulla spiaggia e tante idee per la testa….


Una passeggiata al mare d’inverno, niente di più bello! Gli scenari sono sempre suggestivi e il lungomare di Santa Severa non fa eccezione. Se poi desiderate fare un salto all’interno del Castello, troverete nella affascinante Libreria del Mare l’intera trilogia pubblicata da Ianieri Edizioni nella collana editoriale Notturni .

I tre romanzi, disponibili in tutte le librerie del territorio nazionale e online, sono in questi giorni in una grande promozione al sito della casa editrice!

https://www.ianieriedizioni.com/categoria…/narrativa/Ianieri Edizioni

“Delitti negati nei sacri sotterranei”(9 dicembre 2021), “Delitti fuori orario”(Segnalazioe Premio Speciale Giallo/Noir 2021, finalista al concorso Mondadori Romanzi in cerca d’autore) e “Delitti Postdatati”(Premio Poliziesco Gold 2020) sono stati ospiti ospiti di trasmissioni come Lo Scaffale del TG Lazio RAI 3 e Incontri d’Autore Rai Radio 1, un’occasione da non perdere!

Le trame dei romanzi sono diverse e non collegate tra loro, ma hanno in comune le ambientazioni di una Roma misteriosa e segreta, fotografata nell’incantevole cornice degli anni a cavallo tra la fine dei Settanta e i primi anni Ottanta, e la squadra del commissario Rosco, che indaga nei diversi scenari.

Cominciamo a conoscere meglio il commissario Riccardo Rosco, un personaggio che i lettori amano sempre di più, con i suoi capelli color rosso tiziano e gli occhi chiari, la barba e i baffi di fuoco. E’ un uomo alto e sovrappeso, ghiotto, con il diabete e la pressione alta. Il suo carattere ruvido ha reso la sua vita privata disastrata, ma è troppo affascinante per non vivere delle storie che a volte sono solo avventure, descritte senza filtri, mentre sta ricominciando a nutrire un sentimento profondo per una donna… ma sarà difficile, molto difficile poterla avere.

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/11/28/dove-acquistare-delitti-negati-nei-sacri-sotterranei/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

Standard
LA STAMPA, LE NEWS, Trasmissioni televisive e radiofoniche

A Rai Radio 1 la Roma degli anni Ottanta, Borgo Pio, il profumo di caldarroste e crimini efferati…


Un mondo da scoprire nella bellissima intervista di Alessandra Rauti per Rai Radio 1

https://www.raiplaysound.it/audio/2021/12/INCONTRI-DAUTORE-b2a8b83a-eea3-458c-8373-ad84749e3fd9.html?fbclid=IwAR2jq2M_W6EwAIbnE_PqHRsYB8vkMfUgWwSt2N8BppZJyQcDFsjjj9iiAm0

E’ stato molto interessante dialogare con la giornalista Alessandra Rauti a Incontri d’Autore per Rai Radio 1. Si è delineata perfettamente l’ambientazione di “Delitti Negati nei Sacri Sotterranei”: alla vigilia di un Natale dei primi anni Ottanta, nel quartiere romano di Borgo Pio, a ridosso delle Mura Vaticane e dei loro segreti, con le melodie dei zampognari e il profumo di caldarroste, i tanti turisti e lo strusciare delle vesti che accompagnano i passi dei religiosi sui sanpietrini. E l’odore ferroso del sangue che si mischia a quello di umido di un antico negozio di abiti talari e oggetti sacri… è da ascoltare!

A indagare è la squadra del commissario Rosco, un personaggio che i lettori amano sempre di più, con i suoi capelli color rosso tiziano e gli occhi chiari, la barba e i baffi di fuoco, un uomo alto e sovrappeso, ghiotto, con il diabete e la pressione alta. Il suo carattere ruvido ha reso la sua vita privata disastrata, ma è troppo affascinante per non vivere delle storie che a volte sono solo avventure, descritte senza filtri, mentre sta ricominciando a nutrire un sentimento profondo per una donna… ma sarà difficile, molto difficile poterla avere.

E Riccardo Rosco, amato e stimato dalla sua squadra, nonostante riesca spesso a trattare i suoi ragazzi con distacco e sufficienza, è titolare anche delle indagini che hanno animato i precedenti romanzi della trilogia giallo/noir inserita nella collana editoriale Notturni di Ianieri Edizioni. Ha indagato senza rispettare le regole, ha commesso degli errori ed è stato duramente punito.

Insomma, se volete entrare in un’atmosfera particolare, dal carattere tridimensionale, in cui le trame sono autonome e scollegate tra loro pur avendo in comune le ambientazioni e l’evolversi della storia personale del commissario Rosco, ecco quali sono i romanzi che compongono la trilogia pubblicata nella magnifica grafica di Ianieri Edizioni:

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/11/28/per-chi-lo-prenota-un-promo-eccezionale/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Standard
Eventi, LE NEWS

Domani 7 dicembre vi aspetto nell’unica nuvola che non copre il sole!


Amiche e amici, vi aspetto domani 7 dicembre a Piùlibripiùliberi, Centro Congressi La Nuvola-Eur, dalle 18,30 alle 19,30 presso lo Stand D35 di Ianieri Edizioni. Sarà bello ritrovarci nell’ambiente che tanto ci è mancato lo scorso anno. Vi aspetto con il grande piacere di poterci rivedere o incontrare per la prima volta!

A domani…

Standard