LE NEWS

Il posto d’onore per la mia trilogia giallo noir


La libreria Ilfilodisofia si scopre come una bella sorpresa, passeggiando per il centro storico della cittadina sul mare di Santa Marinella, vicino al Castello degli Odescalchi e al limitrofo Porto Castello. Le sue vetrine risaltano tra quelle delle botteghe che si aprono su Via Roma, nella salita verso Piazza Trieste, uno slargo ombreggiato da pini annosi, che ospita caratteristici locali. Con il suono delle onde e i profumi portati dal mare, che bene si mescolano alle essenze delle piante mediterranee, è piacevole girare per quelle vie. E per me la sorpresa più grande è stata trovare l’intera trilogia dei miei gialli noir in bella mostra al posto d’onore, nella vetrina esterna della libreria. “Delitti fuori orario”, “Delitti Postdatati” e “Delitti negati nei sacri sotterranei”, pubblicati da Ianieri Edizioni nella collana Notturni, sembravano aspettarmi.

Quindi non ho potuto fare a meno di fermarmi e prendere qualche scatto in un luogo dall’atmosfera particolare, dove bellissime pubblicazioni sono esposte un po’ dovunque, anche sull’antico pianoforte, che occupa una posizione centrale nell’ambiente. La libreria espone opere di grandi autori italiani e stranieri e inoltre dedica uno spazio importante anche ai bambini e alla letteratua per l’infanzia. Così ho trascorso una mattina meravigliosa, immersa nell’irrinunciabile odore dei libri, con i miei romanzi, immortalando momenti semplici ma indimenticabili anche insieme ad Angelo, l’attento e simpatico gestore della libreria, che ringrazio di cuore per lo spazio dedicato ai miei romanzi.

https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/dove-acquistare-i-miei-libri/

E poi un giro al Porto Castello:

Un breve filmato… https://www.facebook.com/daniela.alibrandi/videos/1109121333197900

Standard
LE NEWS

Non può essere stata una donna a scriverlo!


“Pronto, parlo con Daniele Alibrandi?”

“No, sono Daniela Alibrandi”

“Ok, mi può passare il signor Daniele?”

“Senta, qua ci sono solo io e sono Daniela, non Daniele!”

Qualche secondo di imbarazzato silenzio e poi…

“Daniela mi dice?”

“Ancora! Vuole che non sappia come mi chiamo”

Mi sento davvero spiazzato. La sto chiamando dalla casa editrice a cui ha inviato l’inedito Nessun segno sulla neve. Ma, l’ha scritto proprio lei, Daniela, una donna?

“Aha, ancora? Che vuole anche gli estremi del documento? Certo che l’ho scritto io, ma perchè mi fa queste domande?”

“Le dico la verità, noi abbiamo letto il suo nome, ma eravamo certi che si trattasse di un errore, perchè una donna non può aver scritto un testo simile!”

Questo è stato il tono della prima telefonata che ho ricevuto da una casa editrice riguardo al mio romanzo d’esordio. Ho avuto modo di raccontarvi che ho iniziato a scriverlo dopo una disavventura di molti anni fa, che mi ha tenuta ferma per un po’. Da sola, in casa, rendendomi conto che l’ingranaggio famigliare, del quale mi ero ritenuta fino a quel momento il fulcro insostituibile, andava avanti alla grande anche senza di me, sentii qualcosa sciogliersi nell’animo.

Dalla mia finestra vedevo il mare con i suoi colori autunnali e i suoi tramonti. E iniziai a scrivere con la mano sinistra, proprio come sto facendo in questi giorni nei quali indosso un elegante gesso al polso destro, casualità.

Era la mia prima esperienza e avevo sentito dire che all’inizio gli autori tendono ad essere autobiogtrafici e io temevo in qualche modo di cadere in quella situazione. Allora grande idea: Scriverò come se fossi un uomo!

Bellissima, un’occasione unica, spaziare nel mondo maschile, senza limitazioni, nelle sue più intime esperienze sessuali descritte senza filtri, nei pregi e nei difetti che lo caratterizzano, divertendomi come non mi capitava da tempo. Ho imbastito una storia forte e drammatica, che è riuscita a racchiudere il grido di una generazione, quella del Sessantotto, con i suoi ideali traditi. Un’immersione nella storia, descrivendo lo scotto che hanno pagato quelle ragazze alla ricerca dell’emancipazione, con le loro minigonne, le casacche di tela trasparente e il terzo occhio dipinto sulla fronte.

Nello scrivere le ultime, terribili pagine sono stata chiusa nello studio, saltando anche i pasti e, non mi vergogno a dirlo, piangendo. Sì, perchè quelli erano gli ultimi momenti che trascorrevo con i miei personaggi, ultimi attimi che vivevo nei panni di un uomo e nel suo mondo, dove avevo scorazzato in piena libertà, vedendo materializzarsi la drammaticità di quello che stavo scrivendo.

All’inizio lo intitolai L’amore dimenticato e poi lo cambiai in Da settembre a dicembre. Fu allora che mio marito mi fece un regalo indimenticabile. Si presentò a casa con il manoscritto rilegato in pelle, fatto confezionare da una copisteria, il suo modo meraviglioso e speciale di supportarmi. Ancora non avevo idea di ciò che sarebbe avvenuto di lì a pochi mesi. Infatti alcuni amici a cui lo avevo dato in lettura mi consigliarono di inviarlo a un editore. Cambiai il titolo in Nessun segno sulla neve, immaginando la vita come una distesa di neve soffice, sulla quale camminiamo e cadiamo, ma su cui a volte non resta alcun segno del nostro passaggio. Il resto della storia lo conoscete.

Pubblicato nel 2010 da Laboratorio Gutenberg (edizione ora fuori catalogo), ha vinto il Premio Letterario Circe 2013. Scelto dal Comune di Roma per un evento culturale e presentato nell’ambito dell’Estate Romana nei giardini di Castel Sant’Angelo, è stato successivamente presentato a Piùlibripiùliberi di Roma.

Nel 2015 il romanzo è stato ripreso da Edizioni Universo Editoriale nella bellissima riedizione impreziosita dai disegni di Carlo Grechi. Tradotto nell’edizione inglese di No Steps On The Snow nell’estate del 2015 ben cinquanta blog statunitensi ne hanno parlato. Spesso è salito tra i best seller di Amazon Italia, America, Germania, Regno Unito, Canada e Giappone. Adesso il romanzo è di disponibilità immediata in ebook in Amazon, Kobo e Giunti al Punto e in cartaceo direttamente alla casa editrice Universo Editoriale E’ inoltre ordinabile nelle librerie e nei negozi online, ma con un po’ di attesa.

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2016/01/26/dove-acquistare-nessun-segno-sulla-neve/

SINOSSI

Un thriller psicologico, la cui trama inizia ai giorni nostri e porta a un avvenimento criminoso mai risolto, avvenuto nel 1968, quando il protagonista del romanzo frequentava il liceo. Questa storia, che sembrava dimenticata e sepolta, torna ad essere improvvisamente e drammaticamente attuale per lui, ora brillante e stimato medico oncologo di mezza età, quando in un caldo e pigro pomeriggio settembrino, si diverte a navigare in internet insieme al figlio. Aiutato da quest’ultimo, infatti, entra in un importate network e si imbatte nel profilo della ragazza che amava disperatamente in quegli anni, dalla quale purtroppo non era mai stato ricambiato. E’ l’inizio di un viaggio interiore intriso di profonda nostalgia, ricordi e passioni, che porterà il suo destino a intrecciarsi in modo imprevedibile con quello della ragazza, divenuta ormai una donna matura. Il romanzo offre un affresco fedele e nostalgico della vita italiana durante quegli avvenimenti sociali e politici, che segnarono in modo indelebile un’intera generazione. Ad arricchire il racconto una trama gialla che, partendo da un episodio criminoso avvenuto allora, termina con un finale imprevedibile al giorno d’oggi.

Il regalo di mio marito: La primissima stampa del romanzo confezionata in copisteria

La magnifica nuova edizione di Edizioni Universo Eeditoriale:

Nel link qui sopra di Amazon l’anteprima gratuita e al link di Kobo: https://www.kobo.com/it/it/ebook/nessun-segno-sulla-neve

Le copertine della prima edizione del 2010 ora fuori catalogo:

Nessun Segno sulla Neve riceve un ambito premio letterario, grazie al quale verrà presentato all Fiera deel Libro di Roma Piùlibripiùliberi 2013
Standard
LA STAMPA, LE NEWS

A Piùlibripiùliberi la trilogia giallo/noir e uno dei miei intramontabili…


Essere presenti a Piùlibripiùliberi è già un traguardo, ma avere in esposizione ben quattro romanzi negli stand di editori come Ianieri Edizioni e Del Vecchio Editore è qualcosa di straordinario! A questo proposito la stampa non ha lesinato parole sulla novità dell’evento, che vede per la prima volta l’esposizione della trilogia Giallo/Noir, con l’uscita di “Delitti Negati nei Sacri Sotterranei”, dal 9 dicembre in libreria, ma già disponibile alla fiera del libro presso il Centro Congressi la Nuvola dell’EUR (Stand D35).

Io avrò il piacere di incontrare i lettori martedì 7 dicembre dalle ore 18,30 alle 19,30 presso lo stand D35 Ianieri Edizioni. Sarà una magnifica occasione per ritrovarci nell’atmosfera che ci è mancata tanto lo scorso anno.

I romanzi della trilogia offrono trame diverse e scollegate tra loro. Si possono qundi leggere autonomamente, ma saranno anche nella accattivante confezione da tre, un regalo speciale per gli amanti del genere!

In questi giorni alcune testate giornalistiche hanno pubblicato articoli interessanti sulla trilogia, inserita nella collana editoriale Notturni di Ianieri Edizioni, iniziata con “Delitti fuori orario” (già finalista al concorso Mondadori Romanzi in cerca d’autore e Segnalazione Premio Speciale Giallo Noir al concorso Città di Grottammare)e proseguita con l’uscita di “Delitti Postdatati”(Premio Poliziesco Gold 2020) e la pubblicazione in questi giorni di “Delitti Negati nei Sacri Sotterranei”, che condurrà i lettori tra suspense e colpi di scena in un mondo inaspettato e inconsueto, quello dei sotterranei vaticani.

Senza dimenticare che allo stand D07 di Del Vecchio Editore è sempre in esposizione l’intramontrabile “Una morte sola non basta”.

Di seguito i link e una slide di alcuni articoli.

http://www.quotidianolavoce.it/2021/12/02/a-piu-libri-piu-liberi-la-trilogia-giallo-noir-di-daniela-alibrandi/?fbclid=IwAR1f3sELHQHig50YFvz-sDNT72EuWTneEmqSXjiuIiOOEAZah52724lpG_g

https://www.orticaweb.it/daniela-alibrandi-alla-nuvola-con-una-trilogia-giallo-noir/?fbclid=IwAR2LeH0rYGd0q-7O-11SGCT97FjdhyvUbQXt93u2Ekad6Ge3D5GOe36-e18

Standard
LE NEWS

“Delitti Postdatati” (Ianieri Edizioni)sullo scaffale di Feltrinelli!


Puntualissima l’immagine inviatami da una lettrice di Roma. “Delitti Postdatati”, Premio Poliziesco Gold 2020, è in bella mostra sullo scaffale di Feltrinelli ed è presente in tutte le librerie dal 24 giugno. Fa sempre un bellissimo effetto vedere il romanzo su uno scaffale tanto prestigioso, attorniato da titoli e nomi illustri. Il libro è disponibile in edizione cartacea e in ebook nelle librerie fisiche e online, tra cui tengo molto a evidenziare L’Enoteca Letteraria in Via San Giovanni in Laterano a Roma. E’ proprio lì infatti che ci ritroveremo domenica 11 luglio alle ore 18:00 per la prima presentazione nazionale del romanzo. A Piazza San Clemente, angolo Via San Giovanni in Laterano, nell’ambito della rassegna letteraria Libri in Strada, organizzata da Enoteca Letteraria con il patrocinio del Municipio I del Comune di Roma!

Sarà un incontro da non perdere, accompagnato dalla voce melodiosa del cantautore Andrea Salvatori e dalla chitarra del M° Paolo Rainaldi. Con me la speaker e conduttrice televisiva Alessandra de Antoniis. Saremo all’aperto con ingresso libero!

Restate collegati…

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2021/06/18/dove-acquistare-delitti-postdatati/

Standard
DELITTI FUORI ORARIO - Rassegna stampa, INTERVISTE - Rassegna stampa, LE NEWS, Trasmissioni televisive e radiofoniche

“Delitti fuori orario” a Lo Scaffale del TG Lazio (Rai 3)


Un effetto magnifico il servizio andato in onda per la rubrica “Lo Scaffale” del TG lazio (Rai 3) di sabato 8 maggio, che ha ospitato il mio romanzo “Delitti fuori orario” (Ianieri Edizioni). Il libro è stato presentato in modo particolarmente accurato, in una ambientazione che ne ha evidenziato il mistero e i molteplici, inquietanti dettagli. Il mio ringraziamento alla giornalista Rossana Livolsi!

Di seguito il link al TG Lazio (Rai 3) dell’8 maggio, Lo Scaffale:

https://www.youtube.com/watch?v=e0L1gB5S39E

“Delitti fuori orario” si era già distinto giungendo finalista al concorso per inediti Romanzi in cerca d’autore 2018, organizzato da Mondadori, Kobo e Passione Scrittore. La premiazione si svolse durante un grande evento nell’ambito del Salone del Libro di Torino, dove a premiarmi furono gli esponenti di Mondadori.

Pubblicato la scorsa estate da Ianieri Edizioni, è stato da subito definito il noir dell’estate 2020. Pochi giorni fa questo romanzo mi ha regalato un’altra grande soddisfazione, vincendo il Diploma per Premio Speciale Giallo Noir al concorso letterario nazionale Città di Grottammare.

“Delitti fuori orario” è disponibile in cartaceo ed ebook in tutte le librerie del territorio nazionale, nei negozi online e al sito dell’editore. Per maggiori dettagli consultate il seguente link:

https://danielaalibrandi.wordpress.com/2020/09/20/dove-acquistare-delitti-fuori-orario/

Di seguito alcuni scatti del dietro le quinte e screenshot del servizio

Standard